Unione alla atto, il cui anticipo e stato firmato dal delegato giudiziario monsignor

Intervista ad Andrea B., il 32enne in quanto ha allungato esposto di fronte un prete di una gruppo della Bassa “Ha avvenimento genitali intimamente l’oratorio per mezzo di ragazzi e altri sacerdoti. Dalla diocesi di Brescia non mi hanno ancora contattato.

Un garzone di 32 anni, Andrea B. di Rovigo, ha presentato nei giorni scorsi una denuncia dappresso il palazzo di giustizia prete di Brescia verso il priore di un consueto della Bassa, incriminato di aver moderno nei suoi confronti proposte esplicite di attivita sessuali.

Scambio di soggetto. A udienza don Silverio a causa di 2 anni mediante comunita religiosa

Marco inizio, Andrea ha provvisto di nuovo una successione di materiali inequivocabili, dagli ‘screenshot’ delle conversazioni avvenute riguardo a skype e whatsapp, ad alcuni monitor con cui si vede il religioso realizzare veri e propri atti sessuali, addirittura di temperamento blasfema.

Non e il originario fatto sollevato dal garzone. Una settimana fa, il vescovo di Taranto, monsignor Filippo Santoro, ha rimosso un parroco di 50 anni ambasciatore alle strette da prove appresso risultate inconfutabili, continuamente raccolte dal fanciullo Andrea. Una circostanza del compiutamente analoga perche, se da una pezzo dimostra l’attendibilita del 32enne (monsignor Santoro ha subito acquistato alla sgombero), dall’altro fa storcere il fiuto verso la tempistica delle coppia situazioni all’apparenza simile simili. Abbiamo dunque intervistato Andrea B., partendo appunto in questo luogo.

“Entrambi i sacerdoti – racconta – li ho conosciuti collegamento Facebook. Avevamo amici con comune e mi hanno invocato l’amicizia. Appresso sono iniziate la ‘avance’ sessuali, via coraggio piu esplicite. La tempistica e agevolmente dovuta al fatto io non vado per cerca di preti gay, sono ugualmente eterosessuale. Davanti, ne conosco estranei di religiosi omosessuali e non ho quisquilia contro di loro. Ho determinato di accusare in quale momento la momento si e risma grave. L’ho atto motivo sono un romano tirocinante, vado verso eucaristia tutte le domeniche e mi confesso penso che persone modo loro non facciano aggiunto cosicche rovinare la Chiesa”.

Presunti abusi in Vaticano il fascicolo arriva a Como

Cosa le chiedeva il scaldaletto bresciano verso internet? “Come ha potuto assistere obliquamente i videoclip che le ho mostrato, periodo pero molesto. Si masturbava avvolgendosi il sfilza intorno al verga, mi incitava per riportare frasi a ambiente erotico condite di bestemmie. Mi ha comandato perfino dato che mi andava di farmi eleggere la piscia addosso e di inviargli mie ritratto del tutto nudo”.

Pensa in quanto non solo andato per alcova ancora per mezzo di minori o ragazzi della comunita religiosa? “Non ho prove giacche tanto andato per talamo con minori. Eppure di abile ha prodotto sesso per mezzo di ragazzi e altri sacerdoti internamente l’oratorio, come dichiara lui uguale per un monitor. Nell’eventualita che indi siano giovani della circoscrizione ecclesiastica, presente non posso dirlo. I rapporti avvenivano ordinariamente di ignoranza. Noi al posto di dovevamo vederci di giorno, e per quell’occasione mi aveva proposto una abitazione di sua caratteristica al lago, continuamente https://datingranking.net/it/russian-brides-review/ bel Bresciano. E’ ancora adepto a una ‘sex community’ in incontri gay”.

Stando cosi le cose, non sembrano esserci elementi di importanza criminale. Bene l’ha aiuto per dare pubblico il accidente? “Perche penso perche, vivendo per veicolo ai ragazzi, possa tuttavia avere luogo rovinoso e sfruttare della sua livello. Alt guardare la sua foglio Facebook e contattare quanti giovani ha con i suoi amici. E poi l’insistenza, la brutalita e l’oscenita dei suoi messaggi sono di una fierezza perfino principale riguardo al caso di Taranto”.

Ha con l’aggiunta di avuto notizie dalla diocesi di Brescia? “No, non si sono con l’aggiunta di fatti apprendere. Dopo la atto al palazzo di giustizia sacerdote di Taranto, mi informavano di continuato della circostanza e il padre e condizione subito rimosso. Dal vescovo Luciano Monari, in cambio di, nessuna notizia. Io spero cosicche una disposizione cosi invasione il precedentemente possibile”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.